Claudio Longhi nuovo direttore artistico del Piccolo Teatro di Milano

È stato pubblicato nel pomeriggio il comunicato stampa del Consiglio di Amministrazione del Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa: il nuovo direttore artistico è Claudio Longhi, attuale direttore artistico dell’Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Si è trattato di un voto non unanime: tra i consiglieri della Regione Lombardia, Emanuela Carcano ha votato contro, mentre Angelo Crespi ha optato per l’astensione. Negli ultimi mesi, in due occasioni l’assenza dei due rappresentanti regionali aveva impedito di raggiungere il numero legale per la seduta.

Il Piccolo era senza un direttore artistico dal 1° agosto 2020, ossia dalle dimissione di Sergio Escobar, alla guida del teatro dal 1998. Solo oggi il cda, al quale si sono aggiunti l’ex ministro Lorenzo Ornaghi e la presidente di TeatriXMilano Mimma Guastoni, ha proposto un unico nome al Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo.

Claudio Longhi, classe 1966 e bolognese, è Professore ordinario in Discipline dello spettacolo all’Università di Bologna, saggista, critico e regista teatrale. Ha lavorato per anni al fianco di Luca Ronconi, dapprima in qualità di assistente alla regia e in seguito come regista assistenteTra le sue ultime regie, La resistibile ascesa di Arturo Ui, Il ratto d’Europa, Istruzioni per non morire in pace e La commedia della vanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.