Scrivere la danza: necessità e resistenza negli Itinerari di confine

Coltivando proprio quei territori di confine che l’arte abbatte e di cui TenDance si fa portavoce, la programmazione di quest’anno a opera di Danila Blasi e Ricky Bonavita ha proposto per la giornata del 18 ottobre 2020 le opere coreografiche e le installazioni di Paola Bianchi, di Fabrizio Favale/Le Supplici, della compagnia Ivona di Pablo Girolami, di Giuseppe Muscarello e del collettivo Dehors/Audela negli spazi del Museo Contemporaneo Madxi di Latina.

Romaeuropa Festival 2020: CONTATTO, un gesto per il presente

Dopo la pubblicazione online del programma provvisorio, avvenuta in un periodo ancora colmo di incertezze, il Romaeuropa Festival, col sottotitolo CONTATTO, inizia ufficialmente proprio oggi, 18 settembre. La conferenza stampa si è tenuta il 14 settembre 2020 negli spazi esterni dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, inaugurando la costellazione di artisti che dal 18 settembre al 15 novembre abiteranno vari spazi artistici della Capitale. Per la serata inaugurale Sasha Waltz & Guest con DIALOGE ROMA 2020 – Terra Sacra in prima assoluta all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Elogio alla semplicità. Dominio Pubblico 2020

Il Festival di Dominio Pubblico sfida la crisi che la pandemia ha causato in tutto il mondo e propone i suoi spettacoli nel cortile del Teatro India di Roma. Dopo Juliette, lo spettacolo a cura di Aci Twain, e il concerto de Le Tigri da Soggiorno, l’ultima serata cede la scena alla Compagnia Sclapaduris, con Attenti al Loop, uno spettacolo semplice, sincero e divertente.

Il Covid-19 non ferma i giovani Under25

Si è svolta la conferenza stampa della settima edizione del Festival La Città Agli Under25, evento organizzato da Dominio Pubblico. Presenti vari rappresentanti delle istituzioni coinvolte e i ragazzi della direzione artistica di quest’anno, tutta Under25. Festival che si adegua alle restrizioni causate dal Covid-19 e propone molte novità.

Oscillazioni per esercitare lo sguardo: Teatri di Vetro 2019

Il 16 dicembre 2019 ha avuto inizio Oscillazioni, ultimo blocco progettuale di Teatri di Vetro. Dopo il Teatro del Lido di Ostia, il festival si sposta negli spazi del Teatro India fino al 22 dicembre, inaugurando la sezione con The Undanced Dance di Paola Bianchi, #TRE della compagnia Qui e Ora assieme a Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti, Lei dimora nel canto_Conversazioni di Bartolini/Baronio e Himalaya Drumming di Chiara Frigo. In questa sede, diamo conto di due dei processi in atto con cui ha inizio Oscillazioni: The Undanced Dance e #TRE.

«Sei stato bravo a resistere. Fai così. Sbaglia sempre per conto tuo» DNAppunti coreografici 2019

DNAppunti coreografici è uno dei focus proposti dal REf per dare spazio alla nuova danza d’autore dei giovani artisti emergenti, in scena mercoledì 30 ottobre al Teatro 2 dell’ex Mattatoio di Testaccio.
Fra i semifinalisti di quest’anno Matteo Marchesi con Run(a)way, Maya Oliva con Bolero, Gianfrancesco Giannini con Cloud e il Collettivo M_I_N_E con Venus – esercizi per un manifesto poetico, vincitori di questa edizione.

Attraversamenti Multipli: Meduse Cyborg

Meduse Cyborg, di Claudia Vernier, ha animato la serata conclusiva di Attraversamenti Multipli, festival diretto da Pako Graziani e Alessandra Ferrero e giunto ormai alla diciannovesima edizione. La performance, ideata e scritta da Ferrero e Graziani, diretta dal solo Graziani, è prodotta da Margine Operativo in collaborazione con Garage Zero. Il sound designer è Dario Salvagnini.

Settanta quadri d’amore in un’epoca di violenza

Nell’ambito di Romaeuropa Festival, va in scena all’Auditorium Parco della Musica, lo spettacolo Furia della coreografa Lia Rodrigues con la drammaturgia di Silvia Soter. La pièce è prodotta dal Théatre national de la dance – Chaillot e creata in stretta collaborazione con i danzatori dell’Art center della favela di Marè di Rio de Janeiro.